Perché la caldaia perde acqua? Cause e rimedi

Perché la caldaia perde acqua? Cause e rimedi
Pronto intervento 24h Perché la caldaia perde acqua? Cause e rimedi
Chiama ora Perché la caldaia perde acqua? Cause e rimediChiamaci ora al numero 389 2456452.webp
Home > Consigli > perché la caldaia perde acqua? cause e rimedi
temperatura e pressione caldaia assistenza caldaia Roma

Problemi di pressione dell’acqua, usura e scarsa manutenzione possono causare perdite d’acqua da alcuni elementi della caldaia.
In questo articolo ti parlerò della cause e delle possibili soluzioni da adottare se la tua caldaia perde acqua e non funziona in modo corretto.

In questo articolo trovi alcune procedure per risolvere il problema, tenendo conto che si tratta di un’operazione non semplice. Per questo motivo, nel caso ti trovi a Roma puoi risparmiarti ulteriori disagi chiamando il nostro servizio di riparazione caldaie a Roma.

QUANDO LA CALDAIA PERDE ACQUA: COSA FARE?

Per verificare subito la causa della perdita d’acqua controlla se questo succede a caldaia spenta o accesa, il luogo esatto della perdita e il livello della pressione.

– Una delle cause più comuni della perdita d’acqua della caldaia è la valvola di sicurezza, essa serve per abbassare e controllare il livello della pressione della caldaia.
Il valore della pressione deve essere impostato su 1,5 bar: se la pressione è troppo alta la valvola di sfogo scaricherà l’acqua per far sì che la pressione si abbassi, facendo fuoriuscire una grande quantità d’acqua per evitare danni ben più seri.
Per rimediare al problema occorre abbassare la pressione dell’acqua aprendo la valvola di sfiato dei termosifoni e facendo fuoriuscire un po’ d’acqua eliminando anche eventuali bolle d’aria, in questo modo il valore della pressione scenderà.

Per approfondire, leggi: A cosa serve il riduttore della pressione dell’acqua?

Se il valore della pressione è regolato correttamente su 1,5 bar allora la perdita può provenire da un tubo o un raccordo o da una guarnizione o usura degli elementi interni.
Prima di mettere le mani su questi componenti chiudi il rubinetto principale dell’acqua e spegni la caldaia.

– Nel caso di una perdita da un raccordo puoi cambiare la guarnizione usurata con una nuova e assicurarti che il collegamento sia ben saldo e non allentato. Se invece è un tubo a perdere smontalo e sostituiscilo con uno nuovo.

– Se la perdita proviene da un elemento interno come la serpentina, lo scambiatore o la pompa questo problema può essere causato dall’usura di essi o dalle guarnizioni, i componenti interni della caldaia possono infatti danneggiarsi per via delle: temperature molto elevate che si raggiungono all’interno del dispositivo; incrostazioni e depositi di calcare e ruggine.

Per risolvere il problema occorre sostituire la guarnizione o sostituire uno dei componenti danneggiati che causano la perdita d’acqua.

Riparazione caldaia: cosa fare se da solo non ci riesco?

Puoi evitare gran parte di questi problemi chiamando un tecnico che effettui la manutenzione annuale dell’apparecchio, questo eviterà danni gravi alla caldaia, farà durare più a lungo il tuo dispositivo ed eviterà aumenti sui consumi dovuti al suo malfunzionamento.

Il Pronto Intervento Idraulico Roma opera in tutta la città e in tutta la Provincia, offre interventi ordinari o d’urgenza per la tua caldaia:

  • Montaggio caldaia
  • Sostituzione
  • Manutenzione
  • Riparazione
  • Installazione
  • Rilascio Bollino blu

In soli 30 minuti Idraulico Roma è a casa tua, puoi chiamare tutti i giorni/H24!

LA CALDAIA PERDE ACQUA?
CHIAMA: 389 245 6452