Perché la lavastoviglie perde acqua?

Scopri i motivi che possono causare perdite d’acqua alla tua lavastoviglie! Leggi l’articolo e controlla, passo dopo passo, tutti gli elementi interni dell’elettrodomestico che possono causare perdite d’acqua. Le cause possono essere molteplici: dalle guarnizioni usurate ai problemi relativi all’impianto idraulico.

Puoi verificare il guasto e intervenire se sei pratico con gli elettrodomestici, oppure chiama subito un tecnico per riparare la tua lavastoviglie che perde acqua.

La lavastoviglie perde acqua: cause e rimedi

Vediamo insieme in questo articolo le cause principali e i componenti da controllare quando la tua lavastoviglie perde acqua, ricorda sempre di procurarti dei guanti perché alcuni elementi dell’elettrodomestico e i pannelli di protezione possono essere taglienti.

1. L’impianto idraulico: controlla il posizionamento del tubo di carico e di scarico, ricorda che l’entrata di scarico dell’acqua deve stare a 65 cm da terra e il tubo deve essere inserito per un massimo di 10 cm, se è spinto troppo verso l’interno può verificarsi il reflusso dell’acqua e causare la perdita. Chiama un idraulico per risolvere il problema se il sifone perde acqua.

2. La pompa di scarico: smonta la pompa di scarico e verifica se sia presente o meno un piccolo oggetto, residui di cibo ecc. che possano bloccare la corretta funzione. Se la pompa è bucata, danneggiata e perde acqua occorre sostituirla.

3. Le guarnizioni: servono a sigillare completamente lo sportello di apertura/chiusura della lavastoviglie, se sono rotte, sporche o incrostate possono non bloccare del tutto la porta e far defluire l’acqua all’esterno. Controlla e pulisci le guarnizioni, se sono usurate provvedi ad acquistarne delle nuove e a cambiarle.

4. Il programmatore: se la tua lavastoviglie è dotata di un programmatore meccanico, il problema potrebbe risiedere in questo elemento. Può succedere che esso si blocchi durante la fase di carico dell’acqua della lavastoviglie, causando una perdita d’acqua. In questo caso l’elemento va sostituito.

5. Il pressostato: non tutte le lavastoviglie ne sono dotate, soprattutto i modelli nuovi. Se possiedi un vecchio modello verifica se il pressostato che controlla il livello dell’acqua funzioni con l’apposito multimetro. Sposta i contatti del pressostato soffiando leggermente, questi dovrebbero bloccarsi per poi rispristinarsi. Se questo non avviene occore rivolgersi a un tecnico per cambiare il pressostato.

6. I bracci irroratori: servono per spruzzare l’acqua sulle stoviglie, se sono bloccati da qualche stoviglia o rotti possono andare a spruzzare l’acqua negli angoli della porta ad esempio, causando la perdita. Controlla che non siano bloccati e girino completamente, se questo non accade probabilmente sarà necessario cambiarli.

7. Il brillantante: è importante non esagerare con il brillantante perché crea molta schiuma e può ostruire la lavastoviglie e causare perdite. Il mio consiglio è quello di non esagerare mai con la quantità di brillantante all’interno dell’apposito dosatore.

8. La trappola dell’aria: serve a spingere l’aria nel tubo che attiva il pressostato, per controllare il raggiungimento del livello dell’acqua. Se la trappola dell’aria è ostruita da cibo, incrostazioni ecc. non funzionerà più nemmeno il pressostato e questo può causare una perdita d’acqua. Puoi pulire tu stesso la trappola dell’aria, scollegando il tubo che la collega al pressostato e con un siringa svuotare l’acqua all’interno del tubo, esercitando un po’ di pressione per pulirlo da eventuali residui, e poi rimontarlo.

9. La vasca: occorre fare molta attenzione ad eliminare i residui di sale che possono corrodere la vasca in acciaio inox e perforarla, in quel caso si verificherà una perdita d’acqua. Per risolvere puoi procedere con la saldatura di eventuali buchi, a freddo.

10. Il dado del braccio inferiore: controlla che il supporto del braccio inferiore sia ben saldo e non allentato, in tal caso stringilo nuovamente.

11. Il galleggiante antiallagamento: questo elemento è dotato di un sensore che, se attivato, serve per bloccare il ciclo di lavaggio dell’elettrodomestico. Se è attivo e la lavastoviglie continua a scaricare acqua, probabilmente il galleggiante deve essere cambiato.

12. Il dosatore di rigenerazione del sale: possono essere presenti al suo interno delle incrostazioni di calcare e causare una perdita nella zona inferiore della lavastoviglie. Se è il dosatore a perdere acqua devi provvedere a comprarne uno nuovo.

13. La pompa di lavaggio: questo elemento che si trova nella parte bassa della lavastoviglie (sotto il pannello di protezione) fa defluire l’acqua verso i bracci irorratori, se la pompa perde acqua dal suo asse devi sostituirla.

Se la tua lavastoviglie continua a perdere acqua affidati al Pronto intervento idraulico Roma e Provincia! La tua lavastoviglie riprenderà a funzionare correttamente, grazie alla grande esperienza sul campo, alla professionalità e alla tempestività dell’intervento.

CHIAMA SUBITO IL NUMERO:

389 245 6452

0 Commenti

Al momento non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button3892456452