rubinetto perde

Se nel tuo bagno o cucina è preesistente una rubinetteria a manopola e ti accorgi che il beccuccio centrale ti fa il filino d’acqua la prima cosa da fare è cercare di capire qual è la causa della perdita. A volte però è difficile e soltanto un idraulico esperto può riuscire a scoprire il motivo.

 

Perché il rubinetto perde o gocciola?

La causa più comune di un rubinetto che perde acqua sono i vitoni, per intenderci il pistone del rubinetto che avvitato in senso orario con apposita manopola sopra di essi arresta l’acqua.

Il sistema è composto da un ingranaggio di inserimento della manopola, una filettatura ed un cilindro con guarnizione finale che avvitando o svitando ha la funzione di aprire o chiudere l’acqua.

Il trucco per far durare più tempo la rubinetteria a manopola è quello di non stringere troppo quando chiudi l’acqua. Ti dico questo perché può anche essere la guarnizione che sia consumata e quindi sarebbe un lavoro molto semplice da gestire. Stringendo troppo forte rischi di rompere il pistone centrale spanando il cilindro di apertura e chiusura del vitone e complicando il lavoro a tal punto da dover sostituire il vitone completo.

 

Come intervenire sul rubinetto che perde

Sostituire la guarnizione è un lavoro semplice che comporta solo un po’ d’accortezza attrezzandoti di un giravite per rimuovere la vite sulla manopola. Fatto ciò potrai estrarre la manopola, smontare il vitone con una chiave inglese e sostituire la guarnizione.

Se però ti rendi conto di avere difficoltà a riparare da solo il tuo rubinetto che perde, non insistere. Ti consiglio sempre di chiamare un idraulico esperto perché potresti peggiorare il danno e spenderci più soldi del previsto.

 

Hai bisogno di aiuto?

Chiama il numero 389 2456452 o manda una mail all’indirizzo: info@idraulicoromaeprovincia.it

Ci trovi anche su Facebook