Risparmiare usando i pannelli termoriflettenti

Siamo ormai arrivati al periodo più freddo dell’anno, non possiamo di certo fare a meno del riscaldamento nelle nostre case. Spesso però troviamo difficile riscaldare al 100% la nostra abitazione, pur tenendo i termosifoni accesi a lungo e pur avendo caldaie o stufe nuove e perfettamente funzionanti.

Gran parte della colpa risiede nell’isolamento termico della casa e negli infissi, le pareti esterne della casa sono sempre più umide e fredde se non correttamente coibentate.

Anche la posizione del termosifone non è un elemento trascurabile, nei vecchi sistemi si tendeva a installarli sotto le finestre e sui muri che davavo all’esterno, ovvero dove la dispersione di calore è più elevata, in questo modo una buona parte del calore però viene disperso e assorbito dalle pareti fredde. Questo porta inevitabilmente a tenere acceso più a lungo il riscaldamento e quindi a far aumentare le spese e i consumi.

Un rimedio efficace (ma soprattutto economico!) al problema può essere proprio quello di installare dei pannelli termoriflettenti.

COSA SONO I PANNELLI TERMORIFLETTENTI?

I pannelli termoriflettenti sono dei fogli in polietilene con un rivestimento in alluminio spessi dai 3 agli 8 mm, vengono collocati nell’intercapedine tra il termosifone e il muro proteggendolo, riflettono il calore che altrimenti verrebbe assorbito dalla parete e portato verso l’esterno, proiettando il caldo emesso dal radiatore verso l’interno.

I pannelli termoriflettenti migliorano la resa del termosifone del 10%, funzionano anche a basse temperature e costano davvero poco: circa 6-8 euro al mq per il modello standard.

Sono ignifughi, termoresistenti e il materiale con cui vengono realizzati, il polietilene è uno dei migliori isolanti economici presenti oggi sul mercato, inoltre sono modellabili e sagomabili con grande facilità.

Esistono sul mercato diversi modelli di riflettori termici, più o meno spessi a seconda delle esigenze, in diversi materiali come la schiuma di poliuretano e con goffrature particolari che ne aumentano la resa.

COME CREARE UN PANNELLO TERMORIFLETTENTE FAI DA TE

Acquistare un pannello termoriflettente è davvero un rimedio efficace per aumentare la resa del riscaldamento della tua casa e risparmiare sui consumi, il costo di questo materiale è davvero economico.

Se vuoi comunque cimentarti nella creazione di un pannello termoriflettente fai da te segui questi semplici passi:

– Prendi del cartone non troppo spesso e dell’alluminio per cucina.

– Taglia il cartone in modo preciso, della stessa misura del termosifone o alcuni centimetri più piccolo, facendo in modo che il pannello termoriflettente fatto in casa sia perfettamente nascosto dal termosifone.

Assicurati che lo spessore del cartone non superi quello dell’intercapedine tra la parete e il radiatore.

– Prendi della colla spray incolla l’alluminio al cartone in modo preciso.

– Infila nell’intercapedine il tuo pannello termoriflettente e utilizza il nastro biadesivo per farlo aderire alla parete.

Se non sei pratico del fai da te non preoccuparti, chiama il miglior tecnico idraulico di Roma e Provincia per installare a casa tua i pannelli termoriflettenti!

Riduci la dispersione di calore nella tua abitazione.

– Goditi il tepore e il caldo nel comfort di casa tua.

Risparmia sulle bollette.

Il Pronto Intervento Idraulico Roma è a tua disposizione 24/7 e raggiunge ogni zona della città e della Provincia in soli 30 minuti!

Sono il N.1 a Roma per interventi di termoidraulica ordinari e d’emergenza.

CHIAMA SUBITO IL NUMERO:

389 245 6452

0 Commenti

Al momento non ci sono commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now Button3892456452