Lavabo per il mobile bagno: quale modello scegliere?

In questo articolo ti aiuterò a scegliere il modello di lavabo più adatto al tuo bagno: trova la soluzione più adatta a te, che sia capace di unire design e comfort allo stesso tempo!

Personalizzati, vintage, attuali, di diversi materiali o creati su misura per il tuo bagno: vediamo insieme i vari modelli di lavabo, da quello più moderno al più classico.

Hai bisogno di un idraulico a Roma o provincia ?
✆ CHIAMA ORA 389 245 6452

Se hai bisogno di un tecnico idraulico per installare un lavabo nel tuo bagno chiama subito il numero:

389 245 6452

Lavabo Bagno: i materiali più utilizzati

Dalla ceramica all’acciaio, ecco i materiali più utilizzati e diffusi per il lavandino, qual è il materiale più adatto al tuo bagno?

Il lavandino in ceramica è il più diffuso, modellabile, resistente ai detergenti aggressivi, bello ed economico. Unico svantaggio? Può rompersi e scheggiarsi facilmente se cadono sopra il lavabo oggetti particolarmente pesanti.

Il lavabo in resina o acrilico è resistente e altamente modellabile ed economico, una soluzione davvero pratica per il tuo bagno. L’unico difetto di questo materiale è che resiste poco alle alte temperature e non è durevole quanto, ad esempio, la ceramica, può rovinarsi se ci appoggi sopra una piastra o un phon molto caldo.

Il lavabo in grés porcellanato è un materiale moderno e molto resistente, lo svantaggio è la poca malleabilità del materiale, le forme sono piuttosto dritte e spigolose.

Il lavandino in vetro è esteticamente molto bello ma fragile, può rompersi facilmente ed è più adatto a un lavabo d’appoggio che intero.

Il lavabo in marmo anche se esteticamente bellissimo è poco diffuso, perché il materiale è davvero costoso e pesante, inoltre si macchia facilmente.

Il lavabo in acciaio dallo stile minimal in materiale super resistente, unica pecca il prezzo più alto rispetto agli altri modelli.

I principali modelli di lavandino per il mobile del bagno

Vediamo insieme i principali modelli per il lavandino del tuo bagno, oltre al classico modello a colonna:

1. Il lavabo integrato è un piano con vasca integrata, costruito su misura sul mobile scelto. La scelta dei materiali è vasta: cristallo, ceramica, eco-malta, mineralmarmo, Tekor ecc. ecc., i vantaggi sono la personalizzazione, la vasta gamma dei materiali e la velocità nella pulizia del piano.

2. Il lavabo a incasso può essere soprapiano con i bordi che fuoriescono al di sopra del mobile, oppure sottopiano cioè posto sotto la superficie del piano. Il materiale più utilizzato e la ceramica, ma anche la resina. E’ una soluzione abbastanza pratica anche se nella versione soprapiano può accumularsi la sporcizia nella giunzione tra il mobile e i bordi della vasca del lavandino. Un altro svantaggio è che la vasca occupa un buona parte del mobile sotto il lavandino.

3. Il lavabo in appoggio consiste in un lavandino che viene appoggiato sul mobile del bagno, non sono presenti giunzioni. E’ diventato ormai un vero e proprio oggetto di design, il materiale più diffuso per questo modello è la ceramica ma non solo, oltre al vetro esistono anche dei materiali molto resistenti come miscele di resina o di acrilico, miscele modellabili secondo il proprio gusto.

4. Il lavabo a semincasso o a sbalzo viene montato sul mobile solo parzialmente, la vasca quindi sporgerà parzialmente dal mobile. I materiali più diffusi sono ceramica, resina e marmo

5. Il lavabo a consolle è una delle soluzioni più moderne e orginali, vediamo insieme nel prossimo paragrafo i diversi modelli presenti sul mercato.

Il lavabo a conosolle

Il lavabo a consolle è un blocco unico, preformato e senza giunzioni, il lavabo viene messo sopra mobili da bagno di dimensioni standard. Esistono diversi modelli:

1. Il lavabo a consolle moderno offre differenti stili, materiali e colori di design, un complemento d’arredo minimalista e moderno adatto ai bagni di oggi. Si adatta perfettamente allo stile del bagno moderno facendoti guadagnare tantissimo spazio, perfettamente personalizzabile e fatto su misura per le tue esigenze.

2. Il lavabo a consolle classico in pieno stile novecentesco, il lavabo a consolle classico e vintage oggi è realizzato dai più importanti marchi di design per arredi del bagno. Solitamente realizzato in porcellana bianca, dona un tocco antico al tuo bagno, è consigliato infatti in caso di ristrutturazione di bagni d’epoca

3. Il lavabo a consolle con i piedi anch’esso in stile vintage anni ’50, a questo tipo di lavandino vengono aggiunti dei “piedi” una struttura in ottone o metallo cromato sottile e leggera che rende il lavabo un complemento d’arredo elegante e di design.

4. Consolle per il lavabo d’appoggio una soluzione davvero smart e di stile eco chic, che si è molto diffusa negli ultimi anni, consiste in un mobile, una mensola o un asse in legno su cui poi viene appoggiato il lavandino, come se fosse una ciotola. Adatto per chi è attento al riciclo e al riuso di materiali e mobili vecchi che in questo modo possono riprendere vita e dare un tocco davvero originale al tuo bagno.

CHIAMA SUBITO IDRAULICO ROMA PER INSTALLARE UN NUOVO LAVABO NEL TUO BAGNO

Hai scelto il modello e il materiale del lavabo che soddisfa tutte le tue esigenze? Ora è arrivato il momento di contattare il miglior professionista idraulico a Roma e Provincia per l’installazione!

CHIAMA IL NUMERO:

389 245 6452

Il servizio è attivo tutti i giorni, 24 ore su 24!

Leggi anche:

Commenta

L'indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono con l'asterisco (*).

^
389-2456452