Se una volta finito il ciclo di lavaggio, la lavatrice non scarica acqua le cause possono essere tante: dall’elettrovalvola difettosa, ai problemi con il tubo e il condotto di scarico intasati fino ad arrivare alla cinghia rotta.

In questi casi ti consiglio di rivolgerti a un tecnico idraulico a Roma che possa risolvere il problema velocemente.

Se invece vuoi controllare con i tuoi occhi dove si trova il guasto fai molta attenzione, munisciti di guanti e assicurati di staccare la corrente prima di effettuare qualsiasi controllo sulla tua lavatrice.

LA LAVATRICE NON SCARICA ACQUA: LE CAUSE PIU’ COMUNI

Qui di seguito troviamo le cause più comuni che determinano il malfunzionamento dello scarico dell’acqua della lavatrice:

1- L’elettrovalvola è difettosa
2- Il tubo di scarico è piegato o intasato
3- La cinghia è rotta
4- Troppa schiuma durante lo scarico
5- Il condotto di scarico è intasato
6- ll filtro dello scarico è ostruito
7- L’acqua risale dalle tubature
8- La pompa di scarico è intasata

In alcuni casi se la lavatrice non scarica emette un segnale luminoso, una spia. La prima cosa di cui accertarsi è se il lavaggio scelto preveda o meno lo scarico dell’acqua e la funzione centrifuga. Dopo potrete passare a scollegare il tubo di scarico e metterlo (facendogli fare una curva verso l’alto) nel lavandino o in un contenitore, e cominciare a ispezionare i vari componenti.

SOLUZIONI DA ADOTTARE SE LA LAVATRICE NON SCARICA ACQUA

1- Se l’elettrovalvola non si chiude perché sporca o difettosa va pulita dal calcare e rimontata, oppure cambiata.

2- Il tubo di scarico non deve presentare pieghe e non deve avere buchi o tagli che causano perdite d’acqua, in quel caso va sostituito.

3- Quando la cinghia è rotta non può entrare in azione la centrifuga, perchè il cestello non è in grado roteare, riposizionala oppure cambiala con un cinghia nuova.

4- Se hai esagerato con il detersivo potrebbe essersi formata più schiuma del dovuto, troppa schiuma può pregiudicare il corretto funzionamento della centrifuga e di conseguenza non permettere alla lavatrice di scaricare l’acqua.
Prova a usare un detersivo liquido al posto di quello in polvere.
5- Il condotto di scarico ha una forma a fisarmonica nella quale possono andarsi a depositare piccoli oggetti come monete, fazzoletti, calzini ecc. che possono intasarlo. Se il condotto è pulito e libero ma la lavatrice non scarica comunque l’acqua va sostituito.

LEGGI ANCHE  Idraulico Onesto: come Riconoscerlo?

6- Il filtro dello scarico può essere intasato da piccoli oggetti presenti nelle tasche di jeans, felpe ecc. che spesso dimentichiamo di svuotare! Pulirlo o svuotarlo è semplice, il filtro di solito è posizionato in basso, una volta aperto lo sportellino bisogna estrarlo e svuotarlo. Se non risultano oggetti al suo interno potrebbe essere guasto o malfunzionante, in quel caso bisognerà sostituirlo.

7- Se l’acqua risale dalle tubature di scarico il problema è il livello dell’allacciamento idraulico, in questo caso chiama subito un idraulico professionista per risolvere il problema.

8- La pompa di scarico ha la funzione di far fuoriuscire l’acqua sporca contenuta all’interno della lavatrice una volta finito il ciclo di lavaggio. Se nemmeno dopo averla svuotata e pulita da eventuali piccoli oggetti presenti e anche la turbina non gira correttamente, contatta un tecnico per cambiarla.

PERCHE’ CHIAMARE IL PRONTO INTERVENTO IDRAULICO ROMA SE LA LAVATRICE NON SCARICA ACQUA

Se ti trovi a Roma e Provincia ho la soluzione giusta per te: Idraulico Roma ti offre il miglior servizio di tutta la città!
Il Pronto intervento idraulico Roma in soli 30 minuti arriva a casa tua per risolvere ogni problema relativo alla tua lavatrice, o al tuo impianto idraulico e termoidraulico.
Esperienza, professionalità, onestà e velocità nell’intervento sono le mie caratteristiche.
Mi trovi sempre tutti i giorni (compresi quelli festivi), 24 ore su 24!

CHIAMA SUBITO IL NUMERO: 389 2456452!