Prima di spiegare come riparare un tuno in pvc, va detto che diversamente dai tubi di scarico che vengono utilizzati per l’impianto idrico, alcuni tubi in PVC non presentano una guarnizione all’interno. La guarnizione, di fatto, consente di  incastrare il tubo in maniera manuale per fare tenuta con l’acqua. Nel tubo in PVC invece, viene utilizzata una colla che una volta indurita, è in grado di tenere ottimamente lo scorrimento dell’acqua che passa all’interno dei tubi.

Il tubo in PVC, è una tubazione in plastica arancione, che viene usata per le fognature e per fare i vari spostamenti vengono usate curve e tee. Quando si inserisce un tubo dentro un altro tubo, o una curva, occorre utilizzare una colla speciale di colore arancione, che viene messa intorno ai bordi del tubo e anche all’interno della curva.

La colla serve a tenere insieme e bloccare il tubo alla curva, in modo da non fare perdere acqua nella tubazione. Per una maggiore sicurezza, è possibile utilizzare la colla mettendola anche tra la curva e il tubo, in modo che tenga in maniera stagna l’acqua che circola dentro i tubi. Il tubo in pvc è molto semplice da usare, basta solo utilizzarlo con la colla apposita.

Cosa sono i tubi in pvc

I tubi in PVC sono realizzati  in plastica rigida, e non appena la colla si è asciugata, tra un tubo e l’altro, diventa quasi impossibile staccare i due tubi incollati fra loro.

Cosa fare se si nota una perdita d’acqua fuoriuscire da un tubo in pvc?

Se ti accorgi di una perdita d’acqua che arriva dai tubi di scarico in PVC puoi chiamare il pronto intervento idraulico Roma, oppure controllare tu stesso il punto esatto da dove perde l’acqua, ovvero, devi provare a capire se l’acqua esce tra l’inserimento dei due tubi o se il tubo è crepato o rotto. Se devi sostituire il tubo non ti resta che chiamare l’idraulico Roma e provincia.

Se sei sicuro che il tubo non è rotto, puoi acquistare la colla apposita per tubi in PVC, di colore arancione, proprio come i tubi in PVC. Per utilizzarla in modo corretto, la devi spargere senza lasciare spazi vuoti. Se la metti bene il tubo dovrebbe risultare riparato.

Se invece il tubo è rotto, è meglio che contatti l’idraulico di zona, che dovrà sostituire il tubo o il giunto danneggiato. Se vuoi provare tu stesso, devi essere sicuro di essere all’altezza della situazione perchè non è una cosa semplice, dal momento che una volta che la colla si asciuga i tubi non si staccano facilmente.

Se si è danneggiata la curva o il tee, puoi provare a  scaldare il tubo dove è inserita la curva, mediante l’utilizzo di un accendino, dando fuoco a un pezzo di cartone. Avvicinandolo, per scaldare la curva ed il tubo, si dovrebbero staccare. Quando riesci ad estrarre la curva rovinata, a quel punto potrai inserirne una nuova.

Qualsiasi problema con un tubo che non riesci a gestire, non rischiare! Chiama l’idraulico Roma.