cantina allagata

Purtroppo quando piove nella Capitale, scatta subito l‘emergenza allagamenti Roma. Ad allagarsi non sono soltanto le strade, ma anche le cantine! Cosa fare se la tua cantina a Roma si allaga?

il fenomeno degli allagamenti a Roma sta diventando sempre più frequente. Le cause sono molteplici e non sono di facile soluzione. Tra fogne sottodiomensionate e tombini ostruiti a causa della scarsa manutenzione, per risolvere il problema ci vorrebbero molti soldi. Ma a creare disagi non sono solo le strade allagate, gli alberi caduti, i crateri nel’asfalto e le stazioni della metro chiuse. Se l’acqua penetra nella tua cantina, allora devi provvedere a svuotarla e a ripulirla immediatamente: ecco come fare.

Cosa causa l’allagamento delle cantine?

L’allagamento della cantina può avere diverse cause. In alcuni casi potrebbe essere l’ostruzione della fognatura: questo avviene a causa del mancato autospurgo periodico, o a causa di calamità naturali che provocano un riempimento anomalo della fogna con foglie, rametti, ecc. In altri casi potrebbe essere la rottura di tubature presenti nella cantina o nel seminterrato. L’altra principale causa di allagamento delle cantine, specie a livello strada o semiinterrate, sono le piogge abbondanti, che possono scaricare una quantità di acqua tale da non riuscire ad essere assorbite dai tombini e dalle fogne.

A Roma queste situazioni sono purtroppo molto comuni in quanto non solo cadono piogge abbondanti durante l’inverno, ma le fogne non sono sufficienti per il numero di abitanti sempre maggiore nella Capitale e la loro manutenzione non è proprio ottimale. Ma cosa fare per contenere i danni in caso di allagamento cantina a Roma?

Cantina allagata: cosa fare nell’immediato per contenere i danni

Se la tua cantina si allaga, la cosa fondamentale è cercare di rimuovere l’acqua al più presto possibile. Se l’acqua ristagna, i danni saranno sempre maggiori  in quanto si creeranno delle infiltrazioni nei muri e nei pavimenti che sono molto costose da riparare. Quindi se la quantità d’acqua è minima, puoi provare a prosciugarla con una pompa ad immersione che può essere reperibile in un ferramenta. Una volta rimossa l’acqua, il locale dovrà essere areato in modo da poter fare asciugare l’umidità residua. Ad ogni modo, è sempre opportuno fare fare un sopralluogo ad un esperto per valutare i danni ed eventualmente procedere con una richiesta di risarcimento se la causa dell’allagamento dipende dalla fuoriuscita della fogna comunale, o si è in possesso di una assicurazione.

Ma se l’acqua è eccessiva allora bisogna chiamare immediatamente il pronto intervento allagamenti affinché possa intervenire com mezzi professionali che garantiscono il completo prosciugamento del cantinato. Oltre a smaltire l’acqua, il pronto intervento idraulico valuterà eventuali altri danni e potrà intervenire tempestivamente per evitare ulteriori problemi.

Abiti a Roma e hai la cantina allagata? Soluzione: chiama immediatamente il pronto intervento allagamenti Roma!